Ducati Milano, Streetfighter V4.Ducati Milano, Streetfighter V4.

Ducati Streetfighter V4

20.190,00

La Panigale V4 spogliata delle carene, con manubrio alto e largo, 178 kg di peso, motore Desmosedici Stradale 1.100 cc con 208 CV, tenuti a bada da ali biplano e da un pacchetto elettronico di ultima generazione; questa è la “Fight Formula“, ovvero la formula che dà vita allo Streetfighter V4.

Ducati Milano è una concessionaria autorizzata Ducati, il tuo punto di riferimento nell’area milanese. Presso le nostre sedi troverai uno Staff preparato e disponibile a rispondere alle tue domande, sempre pronto ad offrirti un servizio di vendita e assistenza di massima qualità. Potrai anche attivare piani finanziari Ducati Financial Services e ottenere condizioni vantaggiose nell’acquisto della moto che desideri.

Il sogno di guidare una Ducati

“Ducati è un marchio globale ma con un’anima fortemente italiana: spirito sportivo, eccellenza del design, amore per la bellezza, capacità di suscitare emozioni forti e costruire esperienze uniche”. – Claudio Domenicali

Dominare la strada

Aggressivamente hypernaked. Prima derivazione spogliata dalle carene dalla superbike Panigale V4, la Ducati minimalista ha manubrio alto e largo, 178 kg di peso, motore Desmosedici Stradale 1.100 cm3 con 208 CV, tenuti a bada da ali biplano e da un’apparato elettronico evoluto. Questa è la “Fight Formula” che dà vita ad uno Streetfighter prevaricatore dal design aggressivo, che svela la partecipazione dell’antesignana Streetfighter 1098 nel suo DNA. Sul modello 2021 sono state introdotte nuove pompe freno anteriore e frizione autospurganti, entrambe derivate da quelle impiegate per la prima volta sulla Superleggera V4.

Design Hypernaked

Un design emozionante e curatissimo, dal cupolino al codino ricalca i tratti dell’immortale icona cinematografica che ha ispirato il designer. Lo spirito esagerato della nuova Streetfighter è trasmesso immediatamente dalle forme minimaliste del proiettore  full-LED, che richiama il frontale della Panigale V4. Il telaio “Front Frame” e il motore Desmosedici stradale sono lasciati clamorosamente a vista, coperti solo parzialmente da sovrastrutture ridotte all’osso e con profili affilati, conferendo uno stile netto e deciso.

Motore: numeri da fantascienza

Un design così sfrontato si abbina ad un motore come il  Desmosedici Stradale da 1.103 cm³. In questa configurazione il V4 di 90° eroga 208 CV (153 kW) a 12.750 giri/minuto, una potenza elevata per una naked, che non ha rivali nel segmento, coerente all’immagine forte che è propria del nuovo Streetfighter. Ma anche la coppia è spaventosa, perché rispetto alla Panigale V4, anche per merito dell’accorciamento del rapporto finale, si ha un incremento del 14% di coppia alla ruota ai medi regimi. In terza, a 100 all’ora, la spinta sale del 31% rispetto alla mostruosa bicilindrica 1098. Con il kit pista la Streetfighter raggiunge 220 cavalli, perdendo addirittura 6 kg grazie allo scarico Akrapovic (non omologato) in titanio.

Ali biplano by Ducati Force

Le ali biplano sulle “spalle” della Streetfighter V4 assicurano il massimo della stabilità ad alte velocità ma anche in accelerazione. Collocate il più vicino possibile alla ruota anteriore, massimizzano l’effetto anti-impennante. L’effetto dell’introduzione delle appendici aerodinamiche è di 28 kg di “down force” a 270 km/h, di cui 20 kg sulla ruota anteriore e 8 kg sulla ruota posteriore. Il carico verticale generato dalle ali riduce il “galleggiamento” della ruota anteriore alle alte velocità, la tendenza all’impennata e incrementa la stabilità durante le fasi di frenata, ingresso e percorrenza di curva.

Elettronica evoluta

Il pacchetto elettronico di ultima generazione della Streetfighter V4 è basato sull’impiego di una piattaforma inerziale a 6 assi (6D IMU – Inertial Measurement Unit) in grado di rilevare istantaneamente angolo di rollio, di imbardata e di beccheggio della moto nello spazio. Il pacchetto elettronico comprende controlli che gestiscono tutte le fasi della guida: alcuni sono deputati alla partenza, accelerazioni e frenate, altri sovrintendono alla trazione, altri ancora sono relativi alle fasi di percorrenza ed uscita di curva.La Streetfighter V4 è dotata di: ABS Cornering EVO, Ducati Traction Control (DTC) EVO 2, DSC Ducati Slide Control, DWC Ducati Wheelie Control EVO, DPL  Ducati Power Launch, DQS Ducati Quick Shift up/down EVO 2, EBC Engine Brake Control EVO, DES Ducati Electronic Suspension EVO.

Scopri Ducati Streetfighter V4 in Ducati Milano

La nostra esperienza ci permette di offrirti un servizio di vendita e post vendita di altissima qualità. Il nostro personale tecnico è aggiornato e preparato. Le nostre strutture sono facilmente raggiungibili: visualizza dove siamo via Google Maps. Per qualsiasi domanda riguardante la tua due ruote, contattaci telefonicamente o compilando il form nella pagina dedicata. Ti aspettiamo in concessionaria per scoprire dal vivo la moto dei tuoi desideri.

 

Motore

Motore

Desmosedici Stradale V4 a 90°, albero motore controrotante, distribuzione Desmodromica 4 valvole per cilindro, raffreddamento a liquido.

Cilindrata

1,103 cc

Alesaggio per corsa

81 x 53.5 mm

Compressione

14.0:1

Potenza

208 CV (153 kW) @ 12.750 giri/min

Coppia

123 Nm (12,5 Kgm) @ 11.500 giri/min

Alimentazione

Iniezione elettronica. Due iniettori per cilindro. Corpi farfallati ellittici con comando full Ride-by-Wire.

Scarico

Lay-out 4-2-1-2. Due sonde lambda e due catalizzatori
Trasmissione

Cambio

6 marce con Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO 2

Rapporti

1=38/14 2=36/17 3=33/19 4=32/21 5=30/22 6=30/24

Trasmissione primaria

Ingranaggi a denti dritti; rapporto 1,80:1

Trasmissione secondaria

Catena; pignone Z=15; corona Z=42

Frizione

Multidisco in bagno d'olio con comando idraulico, sistema di asservimento ed antisaltellamento.
Veicolo

Telaio

Front Frame in lega di alluminio

Sospensione anteriore

Forcella Showa BPF a steli rovesciati in acciaio cromato da 43 mm, completamente regolabile

Ruota anteriore

In lega leggera a 5 razze 3.50 inch X 17 inch

Pneumatico anteriore

Pirelli Diablo Rosso Corsa 2 120/70 ZR17

Sospensione posteriore

Ammortizzatore Sachs completamente regolabile. Forcellone monobraccio in alluminio

Ruota posteriore

In lega leggera a 5 razze 6.00 inch x 17 inch

Pneumatico posteriore

Pirelli Diablo Rosso Corsa 2 200/60 ZR17

Freno anteriore

2 dischi semiflottanti da 330mm, pinze Brembo monoblocco Stylema® (M4.30) ad attacco radiale a 4 pistoncini. ABS Cornering EVO.

Freno posteriore

Disco da 245 mm, pinza a 2 pistoncini con ABS Bosch Cornering EVO.

Escursione Ruota (Ant/Post)

120 mm - 130 mm

Strumentazione (Cruscotto)

Cruscotto digitale di ultima generazione con display TFT a colori da 5 inch
Dimensione e Pesi

Interasse

1.488 mm

Inclinazione cannotto

24,5°

Avancorsa

100 mm

Capacità serbatoio carburante

16 litri

Peso a secco

180 kg

Peso in ordine di marcia

201 kg

Altezza sella

845 mm

Numero Posti

Biposto
Equipaggiamento di Serie

Equipaggiamento di serie

Ducati Power Launch (DPL), Ducati Quick Shift (DQS) up/down EVO 2, Proiettore full LED con Daytime Running Light (DRL), ammortizzatore di sterzo Sachs, selezione rapida dei controlli, spegnimento automatico indicatori di direzione, Ducati Multimedia System (DMS), sella e pedane passeggero.

Equipaggiamento Classic

Equipaggiamento Di Sicurezza: Riding Modes, Power Modes, Cornering ABS EVO, Ducati Traction Control (DTC) EVO 2, Ducati Wheelie Control (DWC) EVO, Ducati Slide Control (DSC), Engine Brake Control (EBC) EVO, Auto-apprendimento del rapporto finale.

Garanzia

24 mesi chilometraggio illimitato

Intervalli di manutenzione

12.000 km / 12 mesi

Controllo gioco valvole

24.000 km
Garanzia

Garanzia

24 mesi chilometraggio illimitato

Intervalli di manutenzione

12.000 km / 12 mesi

Controllo gioco valvole

24.000 km
Emissioni e consumi

Standard

Euro 5

Emissioni CO2

178 g/km

Consumi

7,6 l/100km
Colore

Ducati Red

Per tutte le tue richieste, contatta lo Staff di Ducati Milano compilando il form